icona veterinaria

Medicina Veterinaria

Corsi di Laurea Triennale

accordion arrow

Allevamento e benessere degli animali d'affezione

Vai al corso

Scienze delle Produzioni Animali

Vai al corso

Corso di Laurea MAGISTRALE 
A CICLO UNICO

accordion arrow

Medicina Veterinaria

Vai al corso

Corsi di Laurea MAGISTRALE

accordion arrow

Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali

Vai al corsoVai al corso

Scienze Biotecnologiche Veterinarie (Medicina Veterinaria)

Laurea Triennale in Allevamento e benessere degli animali d'affezione

Il Corso in breve
Il Corso di Studio in Allevamento e benessere degli animali d’affezione prepara i laureati ad operare nella gestione tecnica, igienica, riproduttiva ed economica dell’allevamento degli animali d’affezione, inclusi gli equini, gli ornamentali e quelli utilizzati per attività sportive, di assistenza e servizio. Il laureato è in grado di pianificare a livello di allevamento la gestione della riproduzione, la selezione e gli accoppiamenti; possiede inoltre competenze utili alla formulazione e preparazione delle diete per gli animali in funzione del loro stato fisiologico e di salute; conosce le diverse tipologie di strutture in cui si mantengono e allevano gli animali. Il laureato è in grado di valutare le performance organizzative ed economiche delle piccole imprese per il supporto alle scelte di investimento. Inoltre, acquisisce le principali metodologie di analisi di laboratorio e le applica ai fini della profilassi e del controllo delle malattie degli animali. 

Il Corso di studio prevede, a partire dal primo anno, percorsi differenziati. Tali percorsi si articolano nei seguenti curricula: 

· Il curriculum Allevamento degli animali da compagnia si caratterizza per un profilo culturale e professionale del laureato volto all’approfondimento degli aspetti genetici, alimentari, comportamentali e riproduttivi dell’allevamento del cane, del gatto e degli animali non convenzionali e ornamentali (pets). 

· Il curriculum Allevamento degli equini si caratterizza per conoscenze focalizzate all’allevamento e gestione del cavallo, con approfondimenti relativi all’alimentazione, alla gestione della scuderia, al benessere e al comportamento, alla riproduzione e alla prevenzione delle malattie infettive e parassitarie.

Durata: 3 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di Laurea: L-38 - SCIENZE ZOOTECNICHE E TECNOLOGIE DELLE PRODUZIONI ANIMALI

Test TOLC-AVBrochure del corsoPresentazioneSito del corso

Laurea Triennale in Scienze delle Produzioni Animali

Il Corso in breve
Il Corso di Studio in Scienze delle Produzioni Animali prepara i laureati ad operare nelle aziende agro-zootecniche quali esperti nelle tecnologie di allevamento e nella gestione degli animali da reddito, nel miglioramento genetico, nella riproduzione, nell’alimentazione animale, nel razionamento e nella gestione economica, con particolare riferimento alla tutela del benessere animale, al contenimento dell’impatto ambientale e al miglioramento qualitativo delle produzioni animali. Il laureato è in grado di valutare le attitudini produttive e funzionali degli animali di interesse zootecnico e di considerarle ai fini delle scelte a livello aziendale, tenendo conto dei fattori ambientali, etici ed economici e della conformità alla legislazione vigente.

Il Corso di studio prevede, a partire dal terzo anno, percorsi differenziati. Tali percorsi si articolano nei seguenti curricula:

· Il curriculum Allevamenti intensivi si caratterizza per un profilo culturale e professionale del laureato volto all’approfondimento dei processi legati alla industrializzazione delle produzioni zootecniche, con la valutazione dell’impatto di tali attività sull’ambiente, sulle condizioni di allevamento degli animali, sul loro benessere e sulla sicurezza e qualità degli alimenti di origine animale.

· Il curriculum Allevamenti estensivi si caratterizza per un profilo culturale e professionale del laureato volto all’approfondimento delle tematiche relative alla valorizzazione degli allevamenti animali in condizioni estensive, con particolare attenzione all’importanza delle attività zootecniche per l’uomo, il territorio e la biodiversità animale.

Durata: 3 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di Laurea: L-38 - SCIENZE ZOOTECNICHE E TECNOLOGIE DELLE PRODUZIONI ANIMALI

Test TOLC-AVBrochure del corsoPresentazioneSito del corso

Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina Veterinaria

Il Corso in breve
Il Corso ha lo scopo di formare un laureato con solide conoscenze teoriche e pratiche per affrontare la Professione del Medico Veterinario.

Gli insegnamenti obbligatori sono distribuiti nei primi 4 anni e nel primo semestre del quinto anno mentre nel secondo semestre del quinto anno sono previsti insegnamenti a libera scelta dello studente per un approfondimento personale della preparazione in specifici settori della medicina veterinaria.

I primi 2 anni del corso sono in larga parte dedicati alle materie di base (lingua inglese, fisica, chimica, biochimica, biologia animale e vegetale, zootecnica generale, anatomia, fisiologia, microbiologia e immunologia e patologia generale), nei restanti 3 anni vengono trattate le attività caratterizzanti (parte delle discipline dell'ambito delle Produzioni animali e tutte le discipline della Sanità Animale, dell'Ispezione degli alimenti e dell'ambito clinico). Il tirocinio pratico consiste nello svolgimento di attività pratiche integrative da svolgersi, a partire dal primo anno, sia presso strutture della Facoltà (Ospedale Veterinario Universitario, Centro Zootecnico Didattico Sperimentale, laboratori di ricerca), e/o presso enti pubblici e/o privati e università estere, convenzionati.

Il mondo del lavoro offre diversi sbocchi professionali, fra questi il più noto è quello della libera professione in ambito clinico, sia per animali da compagnia che da reddito. Meno note, ma altrettanto importanti, sono le funzioni che il medico veterinario svolge nelle filiere delle produzioni zootecniche (allevamenti zootecnici suinicoli, avicoli, ittici, mangimifici) e nelle industrie produttrici di farmaci veterinari, di integratori e di prodotti alimentari di origine animale, nella sanità pubblica (Servizio Sanitario Nazionale (ATS) o in altri enti pubblici quali Istituti Zooprofilattici Sperimentali, Regioni, Ministero della Salute) e nelle Forze Armate. Ulteriori sbocchi professionali sono la ricerca, sia pubblica che privata, la carriera universitaria.

Larga parte degli sbocchi professionali prevedono che per accedere alla professione il laureato in Medicina Veterinaria superi un esame di Stato e sia iscritto all'albo di un Ordine Provinciale dei Medici Veterinari.

Per la formazione post-laurea è previsto l'accesso a corsi di Dottorato di Ricerca e a Scuole di Specializzazione. Il conseguimento di un diploma di Scuola di Specializzazione è requisito necessario per l'accesso alla carriera veterinaria nel Servizio Sanitario Nazionale.

Durata: 5 anni
Modalità di accesso: Programmato
Classe di Laurea: LM-42 - MEDICINA VETERINARIA

Brochure del corsoSito del corso

Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali

Il Corso in breve
Il Corso mira a formare professionisti dotati di una solida preparazione scientifica e di avanzate capacità tecniche ed operative nei settori zootecnico e dell'alimentazione animale, della genetica animale, dei mercati e dell'industria di trasformazione dei prodotti di origine animale, della biosicurezza degli allevamenti, dei sistemi zootecnici e faunistici, in funzione del benessere degli animali e nel rispetto dell'ambiente, anche a tutela della salute dell'uomo.

Il Corso di studio a partire dal secondo anno, prevede l'approfondimento di specifici aspetti che contraddistinguono i sistemi zootecnici intensivi, estensivi e faunistici e si divide in percorsi differenziati. Tali percorsi si articolano nei seguenti curricula:
• Alimentazione per la salute animale e il benessere del consumatore;
• Produzione e sicurezza degli alimenti di origine animale;
• Biosicurezza della filiera zootecnica;
• Sistemi zootecnici e faunistici.

Lo scopo del Corso è di formare figure professionali in grado di operare in diversi ambiti gestionali ed organizzativi per migliorare la sostenibilità degli allevamenti zootecnici; nel controllo della qualità e della sicurezza degli alimenti di origine animale e nella verifica del corretto funzionamento dei processi produttivi.

Durata: 2 anni
Modalità di accesso: Libero con valutazione dei requisiti di accesso
Classe di Laurea: LM-86 - SCIENZE ZOOTECNICHE E TECNOLOGIE ANIMALI

Brochure del corsoSito del corso

Laurea Magistrale in Scienze Biotecnologiche Veterinarie

To learn more about this programme visit the website.

Il Corso in breve

Il Corso ha lo scopo di preparare laureati che abbiano avanzate capacità di sviluppare metodologie scientifiche, che siano in grado di coordinare progetti di studio e di ricerca a livello nazionale e internazionale nel pieno rispetto delle normative e delle problematiche deontologiche e bioetiche e, soprattutto, che siano in possesso di approfondite conoscenze specialistiche nei settori delle biotecnologie applicate ai settori della microbiologia e immunologia veterinaria, della patologia animale, della diagnostica, delle malattie infettive e parassitarie, delle zoonosi, della farmacologia e tossicologia veterinaria, della produzione e riproduzione animale, del miglioramento genetico e della conservazione della biodiversità, della nutrizione e sicurezza alimentare, dello sviluppo e utilizzo di modelli animali per studi biomedici.

Il Corso di studio a partire dal secondo anno si divide in percorsi differenziati. Tali percorsi si articolano nei seguenti curricula:
• Gameti, cellule, tessuti: applicazioni in riproduzione e terapia: si sviluppano aspetti biotecnologici relativi alla riproduzione animale assistita, all’applicazione in campo biotecnologico delle cellule staminali e allo sviluppo di metodi alternativi alla sperimentazione animale.
• Metodologie avanzate per il controllo delle malattie e la biosicurezza: si sviluppano aspetti biotecnologici pertinenti il controllo delle malattie e della sicurezza nutrizionale, delle strategie di ricerca nel campo delle malattie infettive, della parassitologia, della salute e delle produzioni animali.

Il laureato magistrale in Scienze Biotecnologiche Veterinarie sarà in grado di svolgere attività di ricerca scientifica e di sviluppo tecnologico presso:
• Università;
• Enti di ricerca e strutture pubbliche (CNR, Istituto Superiore di Sanità, Istituti Zooprofilattici Sperimentali, strutture del Sistema Sanitario Nazionale, Agenzia Nazionale per l'Ambiente, etc.);
• Industria farmaceutica, diagnostica e biotecnologica;
• Industria alimentare, di trasformazione alimentare e mangimistica;
• Strutture e laboratori pubblici e privati che si occupano di: attività pre-cliniche in campo medico e veterinario, informazione tecnico-scientifica, gestione nel controllo qualità, clinical monitoring, regolamentazione, gestione e creazione d'impresa biotecnologica in ambito pubblico e privato.

Durata: 2 anni
Modalità di accesso: Libero con valutazione dei requisiti di accesso
Classe di Laurea: LM-9 - BIOTECNOLOGIE MEDICHE, VETERINARIE E FARMACEUTICHE
To learn more about this programme visit the website.

Brochure del corsoSito del corso